Ristorante Bistrot 900 a Giulianova Lido in Abruzzo

about-us

GUIDA MICHELIN

Una cucina creativa che ama stupire, ma la sostanza c'è! E si manifesta nella fantasia cromatica delle sue presentazioni, nonché nelle buone materie prime artefici delle sue ricette. Tra luci soffuse che creano atmosfera, un moderno bistrot.



GAMBERO ROSSO

Segni particolari: bellissimo. all’interno dell’albergo si aprono le porte del bistrot in un’atmosfera sospesa tra il rispetto dello stile Liberty e l’assoluta modernità del design, per un risultato suggestivo ( bonus ). luci calde tavoli ben apparecchiati, musica gradevole di sottofondo e una cucina creativa, che sta trovando la sua strada. ma siamo agli inizi e qualche incertezza e’ ammessa nell’ottica di un sicuro miglioramento, dato che la professionalita ai fornelli cosi come in sala non manca. la formula e’ quella del degustazione ( da 4 a 7 portate) con possibilità di comporre il proprio menu purché sia uguale per tutti i commensali. leggera e delicata la ricotta al profumo di ginepro , rucola selvatica, mandorle e cioccolato al wasabi; meno convincente lo spada con fagiolino rampicante, succo di limone e lardo di Arnad. Audace lo spaghetto con succo di barbabietole, salsa al curry e cocco, dominata dalla dolcezza e dalla spaziatura. discreti i dolci. come il dolce mondo ( meringa ripiena di crema chantilly e frutti rossi affogati al cioccolato ) o il biscotto all’olio di nocciola con zabaione freddo e mousse di fragole. ogni pietanza e’ presentata con una cura dell’estetica che ben si addice all’eleganza dell’ambiente. servizio cortese e gradevolmente veloce. gli amanti del buon vino possono contare su una valida cantina che spazia in tutta Italia e riserva un’attenzione in più al territorio.

about-us
about-us


L’ESPRESSO

Un cuoco giovane, brillante, con esperienze importanti, gusto e idee. una carta divisa in percorsi “guidati” (da 4 a 7 servizi e da 33 a 54 euro ), più alcuni piatti unici. poi contrasti netti e fini, lampi acidi o amari , sapidità nei dolci. E il viaggio , ben assistito in sala, sorretto da un’arguta carta dei vini e birre, intriga subito: con la ricotta dura di pecora, cioccolato bianco e rucola selvatica ; o il crudo di radicchio tardivo e capasanta, salsa di taggiasche e agrumi. e se la fedeltà al sottovuoto ( pur ben gestita) induce minime nostalgie dun “morso”più deciso, il filetto di cervo in salsa amara di birra e foglie d’ostrica , ribadisce la qualità dell’autore . finale di pari livello.



GUIDA ALLA REPUBBLICA

Enzo Di Pasquale lancia la sua sfida alla tradizione dalla cucina di questo ristorante gourmet non lontano dal centro di Giulianova Lido.All’elegante sala si accede dall'ingresso dell’omonimo hotel,di cui sono proprietari Fabio Mangione e Marina Valerii. Sono stati loro ad affidare il ristorante al giovane chef giuliese, reduce da esperienze in diverse cucine italiane ed estere. Enzo ha cancellato cosi il tipico menu per proporre ai propri ospiti un percorso basato gradualità dei sapori. Gli arredi della sala,in cui prevalgono note classiche che si sposano allo stile liberty della villa che accoglie l’hotel, fanno da cornice a piatti orientati alla modernità e alla sperimentazione di accostamenti sempre ben equilibrati. Il percorso e’ cosi’ aperto dalla ricotta al profumo di ginepro,ruolo selvatica,mandorle e cioccolato al wasabi,a cui seguono lo sgombro marinato alla soia,finocchio chips e liquirizia,la cappasanta e foie gras con cime di rapa e the macchia,nonché il baccala islandese con cavolfiore e camomilla. L’ascesa verso sapori più intensi prosegue con stinco di maiale…”ma croccante”,con verza stanca,aceto di riso e saba,radiatori “Verrigni”in brodo di dashi ai funghi,topinambur,scamorza secca e ricciola,l’animella di vitello con siete verdi e sedano rapa,succo di mela verde e cipollotto e il lombo di agnello con datteri e mostarda,spinaci,passion fruit e anacardi. La chiusura del percorso e’ affidata al “dolcemondo”,al caffe’ accompagnato “in verticale”,ai “due strati” con ricotta di bufala e mandorle,canditi,more,ciliegie e lamponi e al caramello di rafano con morbido di caprino,mandarino Kumquat e cialda al wasabi. Degustazione da quattro (35 euro), cinque (42 euro) e sette portate (56 euro). Lo chef consiglia “la mia retta via” ( 40 euro).

about-us

BENVENUTI AL BISTROT 900

Benvenuti al Ristorante Bistrot 900 di Giulianova

Lo chef e lo staff del Bistrot 900 sono lieti di accoglierVi in questo nuovo ristorante gourmet: un ambiente intimo e dall’atmosfera calda e raccolta dove vivere una vera e propria esperienza di gusto all’insegna del buon cibo.

Continuate a leggere...

I NOSTRI MENU’

Scopri i piatti del Ristorante Bistrot 900

Assecondate le Vostre voglie: al Bistrot 900 potrete deliziare il palato con diversi menù degustazione grazie ai quali costruire veri e propri percorsi gastronomici fatti di diverse portate, sempre eccellenti nella freschezza e nella qualità.

Scoprite i nostri piatti.

VIVETE UN'ESPERIENZA DI GUSTO

Contatti Ristorante Bistrot 900 Giulianova

GarantiteVi la possibilità di trascorrere l’ora di cena al Bistrot 900, a Giulianova. Prenotate un tavolo direttamente dal nostro sito Web, o contattandoci ai nostri recapiti. Vi aspettiamo nel “teatro del gusto”!

Contattateci e prenotate!

CHI SIAMO

Ristorante Bistrot 900

Il Bistrot 900 di Giulianova nasce dal desiderio di uscire dalla semplice "hotellerie" per entrare in un mondo dove arte, cultura, buon cibo si fondono in un unico ambiente. Un nuovo modo di fare ristorazione utilizzando e valorizzando ingredienti naturali nel rispetto della più autentica tradizione italiana.

NEWSLETTER

Codice di verifica: Inserisci la parola nell'immagine nel campo (senza spaziature)

DOVE SIAMO

Ristorante Bistrot 900
Via G.Galilei, 226 - 64021 Giulianova (TE)
Telefono: (+39) 085 8007494 - (+39) 345 2332898
Fax: (+39) 085 8025546

I NOSTRI ORARI

Il ristorante è aperto dal Lunedì al Sabato dalle ore 19:45 alle 22:30 e a pranzo solo su prenotazione di minimo 4 persone

APERITIVO SOLO APERITIVO

  • Dal Lunedì al Sabato
    18:30 - 20:30
  • Domenica
    Chiuso